Frammenti di (Pier)Pioggia

Pensieri e parole alla ricerca di un'identità

lunedì, ottobre 09, 2006

I premi Ignobel 2006

Considerato che la fonte di queste notizie è il prestigioso corriere della sera credo non ci sia da dubitarne, però... Guardate a volte che fine fanno i soldi per la ricerca scientifica!
Il premio Ignobel per la medicina e quello per la chimica sono allucinanti. Ma vediamoli in dettaglio...


Ornitologia: Ivan R. Schwab, dell' Università della California a Davis, e Philip R.A. May, dell'Università della California a Los Angeles, per aver spiegato perché i picchi non soffrono di emicrania.


Nutrizione: Wasmia Al-Houty della Kuwait University e Faten Al-Mussalam della Kuwait Environment Public Authority, per aver dimostrato che lo scarabeo stercorario è piuttosto schizzinoso nell'alimentazione.


Pace: Howard Stapleton (Merthyr Tydfil, Galles), per avere inventato un’apparecchiatura che emette suoni fastidiosi per l’orecchio degli adolescenti, ma non udibili dalle persone adulte. E poi per aver realizzato con lo stesso sistema delle suonerie per cellulari udibili dagli studenti ma non dai professori.


Acustica: D. Lynn Halpern (Harvard Vanguard Medical Associates) e colleghi (Brandeis University e Northwestern University),per avere condotto esperimenti per comprendere perché la maggioranza delle persone non sopporta il rumore delle unghie sulla lavagna .


Matematica: Nic Svenson e Piers Barnes (Australian Commonwealth Scientific and Research Organization), per aver calcolato il numero di scatti necessari per assicurarsi (o quasi) che nessuna delle persone immortalata in una fotografia di gruppo abbia gli occhi chiusi.


Letteratura: Daniel Oppenheimer (Princeton University), per il suo studio sulle conseguenze dell'utilizzo di un linguaggio erudito indipendentemente dalla necessità: problemi legati all’abuso di parole lunghe.


Medicina: Francis M. Fesmire (University of Tennessee College of Medicine) e Majed Odeh, Harry Bassan, Arie Oliven (Bnai Zion Medical Center di Haifa), per gli studi sulla interruzione del singhiozzo intrattabile con digitomassaggio rettale.


Fisica: Basile Audoly e Sebastien Neukirch (Università Pierre et Marie Curie di Parigi), per lo studio sulle ragioni per cui, spezzando una manciata di spaghetti secchi, questi si rompono in più di due pezzi.


Chimica: Antonio Mulet e colleghi (Università di Valencia, Spagna), e Carmen Rosselló (Università delle Isole Baleari, Spagna), per lo studio sulla «velocità ultrasonica nel formaggio cheddar a pasta dura in relazione alla temperatura».


Biologia: Bart Knols (Wageningen Agricultural University, Paesi Bassi e International Atomic Energy Agency) e Ruurd de Jong (Wageningen Agricultural University) per aver dimostrato che la zanzara Anopheles gambiae è attratta allo stesso mpdo dall'odore dei piedi umani e del formaggio tipo limburger.

11 Comments:

Blogger Astralla said...

Direi che l'ignobel per la medicina è piuttosto inquietante... :[
E mi signor!

09 ottobre, 2006 22:01  
Blogger sonia said...

Ma dici sul serio?!:o)))
Dai quella del picchio era facile, se ci mettavamo potevamo anche noi due potevamp prendere il premio IGNOBEL...;o)
Ma le altre sono incredibili...

09 ottobre, 2006 22:03  
Blogger Pier said...

Astralla: mi piacerebbe sapere come ha fatto a convincere qualcuno a sperimentare questa teoria! :-)

Sonia: e se il picchio prendesse sempre analgesici come si farebbe a dimostrare che non soffre realmente di emicrania? ;-)

10 ottobre, 2006 16:45  
Blogger Carmen said...

Viglio anche io il nobel per aver creato l'UV ....... dove devo andare a ritirarlo?

10 ottobre, 2006 21:40  
Blogger coneja said...

Bellissimo quello delle zanzare... :)

10 ottobre, 2006 22:51  
Blogger Pier said...

Carmen: ma cosa vorresti ritirare? Il premio o l'UV? ;-)

Coneja: non conosco il sapore del formaggio limburger ma dopo questa scoperta farò di tutto per evitarlo!

11 ottobre, 2006 09:00  
Blogger Carmen said...

ehm .... ma non eri tu il mio futuro UV? quindi mi basta il premio !!! :)

11 ottobre, 2006 13:19  
Blogger Pier said...

Sì è vero, sono io! E' che stavo ricaricando le batterie! :-)
Facciamo che tra una cosa e l'altra troverò anche il tempo per portarti il premio Ignobel, allora!

11 ottobre, 2006 15:57  
Blogger sonia said...

Pier, è vero!O forse a furia di picchiare sul tronco dell'albero, ne ha talmente tanta che somatizza ;o)

11 ottobre, 2006 20:18  
Blogger Writer said...

Ok. Volevo leggere il tuo post ma non ne ho il tempo adesso. Recupererò più tardi, intanto ti lascio 1 saluto.

Bacio

13 ottobre, 2006 18:04  
Anonymous gidibao said...

Grande pier!!! Post lollissimo :-)))))

Buon inizio di settimana ;-)

16 ottobre, 2006 00:08  

Posta un commento

<< Home