Frammenti di (Pier)Pioggia

Pensieri e parole alla ricerca di un'identità

lunedì, novembre 13, 2006

Fog Day

Oggi giorno di nebbia...


fonte della foto: www.montebaldo.org

E' in giornate come questa che capita di scrivere questo insieme di parole che si intrecciano tra loro come ricordi in una corsa ad ostacoli...


Non ti cerco
non vuol dire non ti penso
chissà mai se ti domandi
se tutto questo ha un senso

Sfrattato
furtivo rimpianto di un Paradiso
non ricordo che l'ombra
delle tue labbra e del tuo buffo sorriso

Ma sia così,
in fondo cosa vuoi che sia
tu tieniti il tuo orgoglio
ed io la mia pazzia

12 Comments:

Blogger MoMo said...

Bellissime parole Pier..

Anche qui è nebbia..

Un inchino,
Simo

13 novembre, 2006 17:56  
Anonymous Duss said...

Bella Pier!
...non pensavo la nebbia facesse scrivere certe cose! :)

14 novembre, 2006 08:48  
Blogger Astralla said...

Che bella!
Sembra proprio una poesia di un uomo innamorato alla donna amata...cioè...il modo di porre le cose è tenero e più maschile...Bravo bravo ;)!

14 novembre, 2006 15:40  
Blogger Pier said...

Momo: oggi invece c'è il sole... Grazie per aver lasciato il tuo commento!

Duss: il tempo atmosferico ha sicuramente un'influenza su di noi... Immagina però cosa potrà succedere venerdi quando qui in ufficio si terrà la "festa del vino novello", in cui (cito testualmente) sarà possibile degustare diverse varietà di pessimo vino novello acquistato a poco prezzo nei peggiori supermercati della provincia! :-)

Astralla: mi hai fatto un bellissimo commento, veramente! hai centrato perfettamente il senso delle frasi, in particolare quando parli di cose poste in modo teneramente maschile... Sei un'osservatrice attenta, complimenti!

14 novembre, 2006 16:27  
Blogger sonia said...

Che bella Pier...concordo con quanto ha detto Astralla!

Un dolce abbraccio nella nebbia! :O)

14 novembre, 2006 23:18  
Blogger Carmen said...

Io non te ne faccio complimenti poi troppi aumentano il tuo ego ... la nebbia per te è come la notte per me mi ci perdo dentro in un'onda di ricordi e mi lascio andare a cio' che la testa in quel momento dice!!
(ufff va be' è molto bello cio' che hai scritto ...)

15 novembre, 2006 11:54  
Blogger Pier said...

Sonia: grazie dell'abbraccio, che naturalmente ricambio volentieri! :o)

Carmen: è molto bello anche il tuo pensiero che hai lasciato... Grazie per il complimento! :-)

15 novembre, 2006 17:13  
Anonymous coneja said...

Oggi nebbia anche qua, nonostante i 500 metri sul livello del mare.
O sono nuvole basse?
Boh!

17 novembre, 2006 15:24  
Blogger Astralla said...

Mercì amico! Grazie per la risposta!Io provo sempre a vedere i particolari...
Ps...a proposito di nebbia...qua tutt'oggi è sembrato di stare dentro una nuvola, tanta nebbia c'era!
Neanche un piccolissimo raggio di sole. Sob!

17 novembre, 2006 18:08  
Blogger sonia said...

Buon week carissimo!

18 novembre, 2006 08:18  
Blogger Pier said...

Astralla: sono convinto che siano proprio i particolari, i dettagli, a fare la differenza. Riuscire a coglierli significa essere dei bravi osservatori e capire meglio il senso delle cose e delle persone... E' già raro trovare qualcuno che almeno prova ad osservarli, quindi complimenti alla tua sensibilità!

Sonia: arrivo in ritardo, come un interregionale... Rimedio con un buona settimana, carissima! :-)

20 novembre, 2006 14:02  
Blogger Pier said...

Coneja: mezza nebbia anche oggi ma adesso sta uscendo il lsole!

20 novembre, 2006 14:03  

Posta un commento

<< Home