Frammenti di (Pier)Pioggia

Pensieri e parole alla ricerca di un'identità

lunedì, giugno 12, 2006

A


Parlare di calcio in questi giorni è scontato, ma come al solito lo faccio a modo mio. Quindi non parlo dell'Italia e del suo esordio stasera nel campionato del mondo, ma di un campionato nazionale, meno nobile ma certamente più combattuto: chi mi conosce ha già capito dove voglio arrivare, alla promozione del TORO in serie A, ottenuta ieri sera dopo 120+5 tiratissimi minuti contro un ostico Mantova.
Spero che stavolta la serie A non ce la tolga nessun tribunale e nessun presidente sciagurato, con tutta la fatica che abbiamo fatto...
C'è un luogo comune su cosa significa essere tifosi granata: riguarda la sofferenza, la voglia ostinata di combattere contro il potere di un destino avverso (guardate la foto di questo striscione della curva Maratona) che sembra frustrare in ogni modo il futuro della squadra. Per chi non mastica calcio, nella sua storia il Torino è stato sconvolto da diverse tragedie, dallo schianto sulla collina di Superga dell'intera squadra del Grande Torino, alla morte del talentuoso ed anticonformista Gigi Meroni, fino ad arrivare alle due disgraziate presidenze di Calleri e Cimminelli, cioè l'alfa e l'omega dell'inizio della fine, cioè il fallimento amministrativo dell'estate scorsa.
Ora non riesco ad immaginare come potrà essere il futuro di questa squadra, se sarà sempre una scomoda altalena tra serie A e serie B, spero solo che come succede a volte nella vita si riesca a risalire davvero dopo avere toccato il fondo, come succede a volte per troppa passione o per troppa leggerezza.
Insomma riuscire "a riveder le stelle" e non solo a sognarle...

3 Comments:

Blogger bobo said...

visitami
www.bobosupersyar.blogspot.com/

13 giugno, 2006 14:30  
Anonymous Serse said...

x la prima volta nella storia c'è il rischio che nn ci sia derby nonostante la presenza del toro in a... ma siccome tutto finirà a tarallucci e vino, io spero ancora... x il momento complimenti dalla valsesia!!!

14 giugno, 2006 00:43  
Blogger Pier said...

Grazie per il commento in formato trasferta, penso anch'io che tutto finirà a tarallucci e vino (e carte sim) ma dopo quello che è successo l'anno scorso al toro in A non crederò fino a quando non sarà in campo al primo minuto della prima giornata del campionato di serie A

14 giugno, 2006 09:20  

Posta un commento

<< Home