Frammenti di (Pier)Pioggia

Pensieri e parole alla ricerca di un'identità

giovedì, giugno 01, 2006

Montagne

Sono due o tre giorni che nell'angolo di Italia dove vivo, al confine tra bassa Lombardia e basso Piemonte (così soddisfo la curiosità di Arianna), tira un vento che sembra di essere a Trieste.
Da un paio di mesi questo angolo di terra si popola di fazzoletti di risaie, che sembrano con un pò di fantasia dei piccoli laghetti, dentro ai quali si specchiano il cielo e le montagne. Tornando però ad essere realisti, so che l'effetto collaterale della presenza di risaie, sarà che da adesso e fino a settembre si scateneranno famelici reparti speciali di zanzare, pronte ad attaccare e pungere avidamente qualsiasi epidermide, sempre più immuni ad insetticidi e Autan ogni anno che passa.
Beh, comunque, tornando al vento, quando c'è un vento forte che sferza la pianura, specialmente alla mattina, dal mio paesino immerso nella campagna si riesce ad ammirare l'intero arco alpino, dal Monte Bianco al Carso, ed è uno spettacolo meraviglioso...
Poi piano piano (nel senso che ormai sei in coda) ti avvicini a Milano e tutto sparisce...
Ecco, quando arrivo vicino al bivio che da una parte ti porta in città e dall'altra in autostrada, in giornate come questa mi viene voglia di imboccare quest’ultima strada e salire verso quelle montagne o verso quei laghi che siedono ai loro piedi... Mi sa che qualche volta lo faccio davvero...
Salire... Ma poi non verranno le vertigini?
No, credo di no. Perchè come dice Jovanotti "la vertigine non è paura di cadere ma voglia di volare" !

14 Comments:

Anonymous Anonimo said...

Ti consglio di farlo almeno una volta! Ne vale la pena!
te lo dice un che come sai ama la montagna...Ti sentirai meglio.
Ciao
Simona

01 giugno, 2006 10:27  
Blogger angioletto79 said...

Pier ..... fallo!! ne vale veramente la piena!!!
vertigini .. no!! al massimo ti manca un pò l'aria!!
A settembre (2005) ho passato un w-e a Cortina D'ampezzo ... sono andata a vedere il Lago di misurina !!! bhe non ti dico ... uno spettacolo!!!!!!
Ricorda "Ogni lasciata è perduta!" ;-)

01 giugno, 2006 11:06  
Blogger Pier said...

In effetti l'ho già fatto! All'Abetone (da piccolo) e in val d'aosta (val grisanche). In questa occasione (era il 1997) sono arrivato ad un lago a 2400 metri ma non me la sono sentita di salire fino al ghiacciaio. Quindi diciamo che manco da un pò...

01 giugno, 2006 11:17  
Blogger angioletto79 said...

Non pensare troppo! ;-)

01 giugno, 2006 11:19  
Anonymous Anonimo said...

Mi piace proprio come scrivi :))
E la mia curiosità piano piano la stai soddisfando... :))
A me piace molto la montagna.. è proprio rilassante... e sono sempre stata incantata dal lago di Misurina ma non sono ancora riuscita ad andarci.. :)
Buona giornata :)
Arianna

01 giugno, 2006 15:32  
Blogger Pier said...

Grazie per i complimenti, Arianna, ma adesso dovresti soddisfare la mia curiosità :-)
Come sei arrivata al mio blog?

01 giugno, 2006 15:37  
Anonymous Anonimo said...

Pier ha bisogno di un compagno di viaggio per andare in montagna, me l'ha detto lui. In effetti andare da solo in montagna, soprattutto in certi posti bisogna essere in compagnia. Unitevi a lui. ciao
Simona

01 giugno, 2006 16:26  
Anonymous Anonimo said...

Pier ha bisogno di un compagno di viaggio per andare in montagna, me l'ha detto lui. In effetti andare da solo in montagna, soprattutto in certi posti bisogna essere in compagnia. Unitevi a lui. ciao
Simona

01 giugno, 2006 16:26  
Blogger Pier said...

Ringrazio la mia "Public relation person" Simona per l'appello accorato e... raddoppiato :-)
Dunque le iscrizioni sono aperte (anche per te, Simo)!

01 giugno, 2006 16:47  
Anonymous Anonimo said...

Dunque... ci sono arrivata da un altro blog... ;)
Buon lunedì :(
Arianna

05 giugno, 2006 10:27  
Blogger Pier said...

Non sono molti i blog che mi linkano...
Quindi abbiamo qualche conoscenza in comune (non nel senso del municipio, ovviamente) e probabilmente sei delle mie parti

05 giugno, 2006 11:45  
Anonymous Anonimo said...

mmm... il blog dove ho trovato il tuo link l'ho trovato su un sito frequentato da persone di tutta Italia... quindi non è detto che io sia delle tue parti... :)
Arianna

05 giugno, 2006 16:32  
Anonymous pinter said...

insomma arrianna digli dove abiti, se no il pier si tira un sacco di menate

17 giugno, 2006 14:17  
Blogger Pier said...

pinter, tutto questo è assurdo, anzi... ricorda il teatro dell'assurdo... che mi sa tu conosci benissimo...

19 giugno, 2006 09:05  

Posta un commento

<< Home